Emozioni nel 60° anniversario delle Olimpiadi di Roma

  1. A conclusione delle attività previste per il 60° anniversario del passaggio della Fiamma Olimpica da Messina e nei comuni jonici, vogliamo ringraziare la “compagnia dei tedofori” presieduta dal prof. Piero Chillè, con al suo fianco l’avv. Carlo Lo Schiavo, la prof.ssa Caterina Oteri, il comm.Domenico Calabrò, il cav. Giovanni Rizzo, il prof. Josè Gambino e il prof. Giuseppe Restifo, per le emozioni che abbiamo vissuto nel partecipare ad un così sentito evento. E’ stata una gioia ricevere la fiamma dagli amici di Scaletta Zanclea, coordinati dal Sig.Salvatore Arria, per trasportarla fino alla passeggiata a mare di Messina dove è avvenuta l’attesa accensione del tripode. La determinazione degli organizzatori, lo spirito sportivo che anima i tedofori siciliani del ’60 e la gradita presenza di Giancarlo Peris, ultimo tedoforo ai Giochi di Roma, rimarranno indelebili tra i ricordi più belli della nostra associazione. 

A.S.D. Torre Bianca

Segue parte della rassegna stampa

Basic Life Support with Defibrillation

Si è svolta ieri, 17 luglio 2020, la formazione specifica su Basic Life Support Defibrillation(BLS-D) che ha visto coinvolti  ben 9 atleti, tecnici e dirigenti della nostra Associazione. Presenti tra gli altri discenti anche il presidente del C.P. FIDAL Messina, Nunzio Scolaro, anche lui sempre attento  in materia di prevenzione e salvaguardia della salute.  Dopo 6 ore di lezioni teorico pratiche che hanno riguardato la sequenza di rianimazione di base su una persona in arresto respiratorio e/o cardiaco,  le manovre da eseguirsi in caso di ostruzione delle vie aeree da corpo estraneo e l’utilizzo del defibrillatore semiautomatico, l’esame finale ha sancito la conclusione delle attività e consegnato ai partecipanti maggiore consapevolezza sull’argomento. Numerose studi, infatti, hanno dimostrato che intervenire nei primi 5′  e in maniera adeguata, consente di garantire buone probabilità di ripresa all’individuo colpito da arresto cardiaco.  In questo quadro, il defibrillatore è considerato un presidio indispensabile in Italia, proprio per questo motivo la formazione e l’aggiornamento dei nostri tesserati è diventata ormai un’esigenza irrinunciabile.

 

Centro Estivo 2020

Finalità

Il centro estivo pone al centro di tutto i bambini e i ragazzi coinvolgendoli sia in maniera ludica che sportiva; per tale motivo il centro può essere considerato una vera e propria istituzione educativa, poiché consente ai partecipanti di vivere delle giornate in ambienti nuovi, confortevoli, sicuri, divertenti, sereni e stimolanti. 

Programmazione

  • Attività motorie e sportive anche all’aria aperta;
  • Giochi di gruppo;
  • Laboratori creativi;
  • Giochi sul bagnasciuga e castelli di sabbia.

A chi si rivolge

  •  i bambini di età compresa tra i 3 e gli 11 anni;
  •  i ragazzi della fascia 12-17 anni.

Luoghi ed orari 

  • Dal 22 giugno al 31 luglio 2020, dal lunedì al venerdì dalle 09:00 alle 13:00, presso l‘I.C. Evemero da Messina in via in via Adolfo Romano (ex via Caratozzolo) 98164 Ganzirri-Messina
  • Accoglienza prevista  tra le 8.30 e le 9 .
  • Rientro a casa tra le 13 e le 13:30.  

Staff organizzativo

E’ prevista la presenza di un tecnico ogni:

  • 5 bambini normodotati di età compresa tra i 3 e i 5 anni ;
  • 7  bambini normodotati tra i 6 e gli 11 anni;
  • 10 ragazzi normodotati di età compresa tra i 12  i 17 anni;
  • bambino/ragazzo diversamente abile (1:1).

Inoltre, per il rispetto delle prescrizioni vigenti per la prevenzione sanitaria e per il controllo delle attività, sarà presente un esperto di comprovata esperienza con il compito di supervisor. 

Tutte le lezioni saranno svolte da tecnici qualificati FIDAL, CONI, CSEN e/o laureati in scienze motorie.

Documenti per la partecipazione

  • Domanda di iscrizione al Centro Estivo e autocertificazione per la prevenzione sanitaria 
  • Domanda di tesseramento all’ASD Torre Bianca
  • Certificato medico (agonistico o non agonistico)

Contatti

  • Info Point  postazione c/o “Evemero da Messina” dal 15 al 19 giugno dalle 10,15 alle 11,15; su appuntamento a Messina centro o in zona nord in altri orari.
  • Supervisor prof.Pietro Tracuzzi 3208344518
  • Segreteria  3205647515 – 349 6622926 – 3491971841 
  • Inviaci una mail 

Altre informazioni 

  • Il progetto educativo è  in linea con la vigente normativa per la gestione in sicurezza dei centri estivi  per bambini ed adolescenti nella fase 2 dell’emergenza COVID-19 (Dipartimento per le politiche della famiglia – Presidenza del Consiglio dei Ministri);
  • Sono previsti bonus statali per i genitori che intendono iscrivere i propri figli nei centri estivi sportivi. Ulteriori dettagli possono essere richiesti,ad esempio, al patronato INAFI tel.090679045 o in qualsiasi altro centro autorizzato. Leggi qui info generali >> Al via le domande all’INPS <<

Locandina 

Clicca per ingrandire la locandina

RICONDIZIONAMENTO FISICO

Consigli per i runner che riprendono l’attività sportiva all’aperto

Da oggi 4 maggio, dopo quasi due mesi di stop, si potranno riprendere gli allenamenti in modo controllato, individuale e all’aperto. Cosa accade al nostro corpo dopo circa 2 mesi di ridotta attività fisica? Le evidenze scientifiche mostrano una riduzione della gittata cardiaca, un aumento della frequenza cardiaca e un’alterazione della funzionalità muscolare. Cosa bisogna fare per ricondizionare il nostro fisico? Occorre tenere in considerazione alcuni aspetti dell’allenamento, quali la gradualità e l’intensità. Per poter tornare ad uno stato di forma, infatti, si dovrà tornare a “lavorare sui fondamentali”, quali lo stretching, gli esercizi di mobilità e di equilibrio, la postura, il potenziamento muscolare e il miglioramento della capacità e della potenza aerobica. Tutto ciò seguendo una dieta bilanciata che consenta gradualmente di ritornare al peso forma.  Di seguito due proposte per una attività aerobica mista alla tonificazione muscolare. La scelta dei tempi di recupero è lasciata alla vostra condizione di forma, ovvero basata sulla frequenza cardiaca (se siete in possesso di un cardiofrequenzimetro) o della fatica percepita.

 

SETTIMANA “ZERO”

Ripresa dell’attività di corsa su strada o trail

SETTIMANE SUCCESSIVE (da 2 a 4)

Attività propedeutiche per poter tornare agli allenamenti standard

Poco allenato

 

Allenamento a bassa intensità

·        2 sedute di allenamento da 20 a 40’ a ritmo leggero.  Esempio: 10’ di camminata a passo veloce, 15’ corsa facile e 5’ di nuovo camminata

 

Potenziamento muscolare

·        1 seduta di esercizi di potenziamento inserendo andature tecniche di base (skip, calciata, “pinocchietto” e saltelli vari)

Allenamento a bassa intensità

·        2 sedute di allenamento da 20 a 50’ di corsa facile.

Allenamento a intensità moderata

·        1 sedute di corsa intensiva da 10 a 20’ (continua o frazionata). Esempio: Riscaldamento, 5 prove ripetute da 2’ e defaticamento 1km.

Potenziamento muscolare

·        1 circuito di potenziamento a carico naturale con andature tecniche

Abbastanza allenato

(Atleta che ha mantenuto almeno 3-4 allenamenti settimanali in casa)

Allenamento a bassa intensità

·        2 sedute di allenamento da 30 a 50’ a ritmo leggero.

Esempio: 35’ corsa facile.

 

Potenziamento muscolare

·        1 circuito di potenziamento a carico naturale inserendo andature tecniche di base (skip, calciata, “pinocchietto” e saltelli vari)

Allenamento a bassa intensità

·        2-3 sedute di allenamento da 40 a 80’ di corsa facile

Allenamento a intensità moderata

·        1 seduta con corsa intensiva da 15 a 30’ (continua, progressiva, frazionata). Esempio 1: Riscaldamento, 3 prove ripetute da 5’e 10’ corsa facile. Esempio 2: Riscaldamento, fartlek 30’ e 2km defaticamento

Potenziamento muscolare

·        1 seduta di potenziamento con prove ripetute di corsa in salita (su breve distanza max 100-150m).

NOTE: Gli esercizi e i circuiti di potenziamento sono quelli visti in allenamento o suggeriti nelle video lezioni. Il riscaldamento comprende qualche minuto di corsa a ritmo blando, esercizi di mobilità, stretching e/o esercizi propriocettivi. Ricordatevi di tenere una postura corretta durante le andature e la corsa. Tutte queste parti non vengono qui illustrate nel dettaglio ma i tecnici Roberto Tracuzzi,  Gabriele Rinaldi e Nadiya Sukharyna restano a vostra disposizione per ulteriori informazioni.

Tabella per la ripresa dell’attività sportiva all’aperto destinata ai runner di media – lunga distanza

 

Comunicato stampa – Il Trail dei Peloritani tornerà nel 2021

L’A.S.D. Torre Bianca annulla il “Trail dei Peloritani” in programma a Messina domenica 19 aprile. 

 

Foto di repertorio – Gruppo Torre Bianca Trail dei Peloritani 2019 

Messina, 15 aprile 2020 – Nell’ultimo periodo abbiamo mantenuto i contatti con le Autorità regionali e comunali, le Associazioni con cui collaboriamo e gli amici sponsor, ovviamente augurandoci un miglioramento della situazione ma ben consapevoli delle attuali circostanze. In seguito all’ultima delibera federale, con cui il Consiglio Nazionale FIDAL ha determinato la sospensione dell’attività agonistica fino al 31 maggio, abbiamo definitivamente escluso la possibilità che il Trail dei Peloritani, edizione 2020, potesse svolgersi. Sia la manifestazione agonistica di 21 km, inserita nel Calendario regionale FIDAL e promossa all’interno del Circuito “Trail Sicilia Challenge”, che l’evento non competitivo abbinato, organizzato sotto egida dell’Ente di promozione sportiva CSEN, subiranno quindi il rinvio di un anno.

La Torre Bianca ha valutato di escludere un posticipo nella seconda parte della stagione, per non ingolfare un calendario già pieno di impegni sportivi e non creare disagi ad altri organizzatori. Questo è il momento di stare fermi e aspettare. Saremo pronti a ripartire, appena possibile, più forti di prima. 

Arrivederci all’edizione 2021 del Trail dei Peloritani.

Il consiglio direttivo dell’A.S.D. Torre Bianca

 
Link utili:
 

Foto di repertorio – Partenza Walk Trail dei Peloritani 2019

Sospensione attività motorie e sportive

Comunicato A.S.D. Torre Bianca di domenica 8 marzo 2020

Visto il D.P.C.M. dell’8 marzo 2020 che contiene ulteriori misure per il contenimento e il contrasto del diffondersi del virus Covid-19 sull’intero territorio nazionale; 

Vista l’Ordinanza del Presidente della Regione Sicilia dell’8 marzo;

Vista la delibera F.I.D.A.L. del 5 marzo;

Considerato che l’associazione sportiva dilettantistica Torre Bianca esclude la possibilità di svolgere attività sportiva agonistica all’interno degli impianti ExGil o Cappuccini perché non in grado di garantire controlli medici idonei a contenere il rischio di diffusione del virus COVID-19;

Il Presidente prof. Pietro Tracuzzi, dopo la riunione del consiglio direttivo che si è svolta in data odierna 8 marzo 2020,  INFORMA tutti i soci e i tesserati di quanto segue:

  1. Le attività che si svolgono presso la sede sociale in via lanterna a Torre Faro sono sospese fino al 3 aprile;
  2. Il centro di avviamento all’atletica leggera che si svolge presso il campo “Cappuccini” di via torrente trapani sospende le attività fino al 3 aprile;
  3. L’attività motoria di base  che si svolge presso le palestre annesse agli Istituti scolastici convenzionati e tutti gli altri progetti sportivi in cui l’Associazione é coinvolta sono sospesi fino al 3 aprile;
  4. Gli allenamenti collegiali  di atletica leggera delle categorie agonistiche che si svolgono presso gli impianti ExGil e Cappuccini sono sospesi fino al 3 aprile;
  5. La manifestazione sportiva di atletica leggera riservata alla categoria esordienti, in programma a Messina sabato 14 marzo, è rinviata a data da destinarsi.

Ne consegue che ai tesserati nel settore “Atletica Leggera”, “Attività motoria di base”, “Ginnastica per il benessere e la salute” (siano essi F.I.D.A.L. o C.S.E.N.) sono consentiti, solo ed esclusivamente, allenamenti individuali che rispettino la seguente condizione:

  • pratica sportiva svolta all’aperto e, comunque, in posti diversi da impianti sportivi (pista ciclabile, ville e parchi pubblici, strada, sentieri naturali).

L’A.S.D. Torre Bianca pur comprendendo i disagi che stanno vivendo gli atleti e i loro familiari, invita tutti al rispetto delle indicazioni di comportamento quotidiano suggerite dal Governo italiano. Sono semplici ma importanti regole  che possono contenere il rischio di diffusione del contagio. Di seguito si riporta l’allegato 1 del DPCM. 

Misure igienico sanitarie: 
      a)  lavarsi  spesso  le  mani.  Si  raccomanda  di  mettere   a
disposizione in tutti  i  locali  pubblici,  palestre,  supermercati,
farmacie e altri luoghi di aggregazione, soluzioni idroalcoliche  per
il lavaggio delle mani; 
      b) evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono  di
infezioni respiratorie acute; 
      c) evitare abbracci e strette di mano; 
      d)  mantenimento,  nei  contatti  sociali,  di   una   distanza
interpersonale di almeno un metro; 
      e) igiene respiratoria (starnutire e/o tossire in un fazzoletto
evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie); 
      f)  evitare  l'uso  promiscuo  di  bottiglie  e  bicchieri,  in
particolare durante l'attivita' sportiva; 
      g) non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani; 
      h) coprirsi bocca e naso se si starnutisce o tossisce; 
      i) non prendere farmaci antivirali e antibiotici,  a  meno  che
siano prescritti dal medico; 
      l) pulire le superfici con disinfettanti  a  base  di  cloro  o
alcol; 
      m) usare la mascherina solo se si sospetta di essere  malati  o
se si presta assistenza a persone malate.

Per eventuali ulteriori informazioni restiamo a disposizione ai seguenti recapiti di segreteria: cel. 349/6075018 – mail info@asdtorrebianca.it

SEGUICI SU:  Facebook www.facebook.com/asdtorrebianca

Memoria e Impegno

Filippo,Francesca, Maliki, don Luigi,Gabriele e Tiziana


Si è svolta l’11 febbraio alle 18:30 a S.Lucia sopra Contesse (Messina) presso l’Istituto G.Catalfamo l’assemblea pubblica organizzata da Libera in vista della 25ª giornata una della Memoria e dell’Impegno.  L’evento ha coinvolto associazioni, movimenti, parrocchie,  scuole,  gruppi e  singoli che operano quotidianamente sul territorio messinese  per un  impegno  contro le mafie, la povertà e le disuguaglianze e in favore della giustizia sociale.  

Appassionato e coinvolgente il discorso del fondatore e Presidente di LIBERA  don Luigi Ciotti  che ha chiesto a tutti di uscire dalla zona grigia, alzare la voce e prendere le distanze da tutti quegli atteggiamenti ambigui e subdoli. Abbiamo un debito di riconoscenza – ha continuato don Luigi – nei confronti di chi è stato assassinato e nei confronti  delle loro famiglie, “sono morti ma sono ancora vivi perché le loro speranze devono camminare sulle nostre gambe. Dobbiamo essere noi più vivi, più veri, più coraggiosi per costruire   ancora più vita”. Infine,  ha ricordato Don Pino Puglisi e la sua ultima omelia “vorrei conoscere i motivi – disse Puglisi, poche ore prima di essere ucciso – che vi spingono ad ostacolare chi tenta di educare in vostri bambini alla legalità, al rispetto reciproco, ai valori della cultura e dello studio”.

A conclusione del dibattito una delegazione dell’Associazione Torre Bianca, capitanata dai due nostri atleti Francesca e Maliki, ha consegnato a don Luigi una maglietta della squadra con la promessa di rivederci tutti il 21 marzo a Palermo per la giornata nazionale nel ricordo delle vittime innocenti delle mafie. 

un momento del dibattito c/o I.C. Catalfamo

La Corsa di Filippo Ed.2020

Sabato 31 ottobre 2020  al campo sportivo “Cappuccini” di Messina si svolgerà il meeting di atletica leggera denominato “La Corsa di Filippo” in ricordo del podista Filippo Romano, atleta master scomparso prematuramente nel 2017.

La manifestazione fortemente voluta dai suoi ex compagni di squadra, organizzata dall’A.S.D. Torre Bianca, sotto egida del comitato provinciale FIDAL Messina e in collaborazione con l’ente di promozione sportiva CSEN, prevede 5000 metri in pista. Nella stessa  occasione verrà organizzata una raccolta fondi, con offerta libera, il cui ricavato sarà devoluto per il progetto solidale Amunì di LIBERA.

Il cronometraggio sarà di tipo manuale a cura dell’Associazione Cronometristi “P.Pizzi” di Messina. Il controllo gara a cura del gruppo giudici gara  FIDAL “F.lli Tiano” di Messina.

Per informazioni: tel.347/7999244 (Katia Oteri) – tel.349/6622926 (Gabriele Rinaldi).

Programma 

  • Ritrovo Giuria e Concorrenti ore 14:00
  • Gara Assoluti M/F 5000m ore 15:00 **
  • Terzo tempo ore 17:00

** Le serie dei 5000m verranno preparate in funzione del tempo di iscrizione (migliore prestazione 2019). Previste, inoltre, alcune gare giovanili di contorno che verranno definite prossimamente e saranno disponibili nel regolamento ufficiale una settimana prima della manifestazione  >>clicca qui per consultare pagina FIDAL Sicilia<<

Iscrizioni

La partecipazione è gratuita. Le iscrizioni dovranno pervenire a firma del Presidente entro mercoledì 28 otttobre  all’indirizzo gare@asdtorrebianca.it. 

Premiazione 

La prima donna e il primo uomo classificati verranno omaggiati con una pianta.

 

 

 

Meeting Giovanni Schepici e Vittorio Magazzú

                 

 

 

 

 

 

 

Giovanni Schepici

Vittorio Magazzu’

               

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nel ricordo di due grandi uomini di sport, Giovanni Schepici e  Vittorio Magazzu’, si svolgerà una manifestazione interregionale di atletica leggera in pista presso il campo sportivo “Cappuccini” di Messina. Il ritrovo per la giuria e i concorrenti è fissato  domenica 14 giugno 2020 alle ore 15.00.  

 

Iscrizioni e Servizi

Le iscrizioni dovranno pervenire tramite sistema FIDAL on line , a cura del Presidente dell’Associazione, entro giovedì 11 giugno e  la composizione delle serie verrà fatta tenendo conto della migliore prestazione  stagionale.  Il cronometraggio elettrico verrà fornito da FIDAL Calabria. Presidio medico garantito. 

Assegnazione dei Trofei

Alle due migliori prestazioni tecniche verranno assegnati i trofei Giovanni Schepici e Vittorio Magazzu’.

Programma tecnico

Di prossima pubblicazione

Regolamento, Start List e Risultati 

Consultabile sul sito FIDAL Sicilia  

Recapiti telefonici :

Organizzazione A.S.D. Torre Bianca 320/8344518 (Tracuzzi)  – 349/1971841(Impellizzeri) – 349/6622926 (Rinaldi)  

10 km di Capo Peloro – V Trofeo Luigi Cacopardi

Bozza regolamento in attesa di approvazione

Nel ricordo di Luigi Cacopardi, grande uomo ed appassionato di sport, che portò la fiaccola olimpica in riva allo stretto in occasione delle Olimpiadi di Roma del 1960, si correrà domenica 4 ottobre 2020 nello splendido scenario della riserva della laguna di Capo Peloro (tra Ganzirri e Torre Faro) con partenza gara alle ore 10:00

La manifestazione podistica “10 Km di Capo Peloro – V Trofeo Luigi Cacopardi” patrocinata dal Comune di Messina, dall’ Ordine degli Avvocati di Messina e dal C.O.N.I. Sicilia è valida sia per l’assegnazione della Coppa Forense dello Stretto

Ci piace ricordare il gesto di Luigi, mezzofondista provetto, che venne selezionato dal Comitato organizzatore delle Olimpiadi come uno degli staffettisti durante il viaggio della fiaccola nella nostra provincia. Secondo le direttive di allora, “gli atleti selezionati furono impiegati su frazioni di m. 1.500 l’una, nell’ambito delle rispettive Province. Il tempo consentito per ogni frazione fu stabilito in 5 minuti e 15 secondi. Alla selezione parteciparono giovani di qualsiasi condizione sociale e di età dai 18 ai 23 anni. Per portare a buona conclusione la leva del Tedoforo fu richiesta anche la collaborazione del Ministero degli Interni, della Pubblica Istruzione, della Difesa e dei Comitati Provinciali del C.O.N.I.”.

Invitiamo atleti, tecnici, dirigenti ed amanti di sport  a rivivere le emozioni del viaggio della fiaccola olimpica da Olimpia a Roma attraverso i racconti e la documentazione riportata sul sito www.roma1960.it.

Programma Orario 

Sabato 3 ottobre

dalle 18:30 alle 20:00 Ritiro Pettorali in via Lanterna a Torre Faro presso la sede sociale dell’A.S.D. Torre Bianca (a pochi metri dalla partenza)

Domenica 4 ottobre 

dalle 8:00 alle 9:00 Ritiro Pettorali in via Fortino a Torre Faro presso la Fondazione Horcynus Orca

Ore 10:00 Partenza Gara unica 10km

 

Regolamento Coppa Forense dello Stretto km 10

riservato ad Avvocati,Magistrati, Forze dell’Ordine, Forze Armate e altro personale di Giustizia

<<Regolamento di prossima pubblicazione >>

Regolamento Gara Agonistica km 10 

<<Regolamento di prossima pubblicazione >>

Regolamento Capo Peloro Running 10 km (non competitiva) 

Per promuovere uno stile di vita sano ed equilibrato e far conoscere la bellezza del nostro territorio verrà organizzato un evento motorio, a passo di corsa libero, aperto a tutti. La corsa non si configura come competizione ma solo come momento di aggregazione sociale.

<<Regolamento di prossima pubblicazione >>

News e Curiosità

>  Albo d’oro della manifestazione
> > Graduatorie regionali stagionali sui 10 km  

 

Premiazione 

Verranno premiati:

  • Il primo uomo e la prima donna al traguardo
  • I primi tre atleti della classifica forense;
  • i primi tre atleti della categoria Allievi/e;
  • i primi tre atleti di ogni fascia d’età master e, in particolare, il premio della categoria SM35 sarà intitolato alla memoria del nostro caro ex atleta Simone Arena.

Percorso della manifestazione

Il percorso anche quest’anno prevederà un giro unico da 10 km omologato dalla F.I.D.A.L..  Gli atleti potranno ammirare durante il percorso i laghi di Ganzirri e il lungo mare dello stretto fino ad arrivare al pilone di Torre faro.

Clicca per ingrandire

 

 

 

 

 

 

Servizi aggiuntivi agli atleti

  • Trattamenti fisioterapici pre e post gara gratuiti offerti da TRICENTER;
  • Parcheggio gratuito offerto dal Comune di Messina;
  • Servizio Custodia borsoni;
  • Servizio assistenza con mezzo scopa;
  • Foto su pagina facebook @asdtorrebianca;
  • Pacco gara con prodotti tipici ;
  • Buffet di frutta e dolci;
  • Presidio medico garantito da  San Camillo  Onlus .

 

Informazioni logistiche

Uscita autostradale Messina – Boccetta, procedere verso il lungo mare (riviera nord) in direzione Torre Faro. Arrivare in via  Consolare Pompea, superare il lago grande di Ganzirri, superare  piazza dell’autonomia Siciliana procedendo sempre sulla via Consolare Pompea, costeggiare il lago piccolo di Ganzirri quindi svoltare a destra sulla circonvallazione Tirrena e lasciare l’auto al parcheggio in via Pozzo Giudeo n.43.

Quindi dirigersi a piedi  verso il Pilone, percorrere tutta la via Fortino ed entrare al lido Horcynus Orca (distanza parcheggio – ritrovo 500m).

PARCHEGGIO GRATUITO “Torri Morandi” in via Pozzo Giudeo n.43

 

Organizzazione  

A cura dell’A.S.D. Torre Bianca del Presidente Pietro Tracuzzi

Co-Promotori: Famiglia Cacopardi e Consiglio direttivo Ordine Avvocati di Messina.

Con la collaborazione di: 

    

Istituzioni coinvolte: Comune di Messina, Città Metropolitana di Messina, Brigata Meccanizzata “Aosta”, Regione Sicilia- Demanio marittimo, CONI, FIDAL, CSEN,

Contatti 

>> Inviaci una richiesta e ti risponderemo prime possibile  <<

1 2 3 11