“TORRE BIANCA GAMES”, QUATTRO EVENTI IN LUOGHI INCANTEVOLI TRA SPORT E NATURA

L’iniziativa, organizzata dalla Torre Bianca in collaborazione con l’Ordine degli Avvocati di Messina, la Fondazione Horcynus Orca ed i Comuni di Messina e Piraino, prenderà il via il 7 agosto con la “Scalata Saracena” per concludersi il 5 dicembre a Capo Peloro

Comunicato n.1 Messina, 25 luglio 2021

E’ scattato il conto alla rovescia in vista dell’inizio dei “Torre Bianca Games”, quattro appuntamenti sportivi che permetteranno di godersi in compagnia il fantastico territorio messinese, condividendo anche il piacere di competere. L’iniziativa, ideata e promossa dalla Torre Bianca ed organizzata in collaborazione con l’Ordine degli Avvocati di Messina, la Fondazione Horcynus Orca ed i Comuni di Messina e Piraino, prenderà il via il 7 agosto con la “Scalata Saracena” per concludersi il 5 dicembre nell’incantevole scenario dei Laghi di Ganzirri con il “Trofeo Luigi Cacopardi”. Corsa su strada, atletica leggera su pista, trail e trekking permetteranno agli appassionati di avere un ampio ventaglio di soluzioni per partecipare e godersi, così, una manifestazione originale proprio per la varietà dell’offerta e la peculiarità di svolgersi in luoghi dall’indiscusso richiamo paesaggistico e turistico.

PROGRAMMA:

  1. La “Scalata Saracena” è in programma a Piraino sabato 7 agosto ore 19:00 con una gara podistica di 8,2 km in costante salita da Gliaca a Piraino ed un trekking da 5,5 km con visita nel centro storico. Pagina ufficiale https://www.asdtorrebianca.it/piraino2021/
  2. Il Trail dei Peloritani in programma a Messina domenica 26 settembre ore 8:30 con una gara di 21 km, valida come Campionato Regionale FIDAL, ed un walk trail di 6,5km. Pagina ufficiale https://www.asdtorrebianca.it/trail2021/
  3. “Meeting G. Schepici e V. Magazzù” in programma allo stadio “D’Alcontres-Barone” di Barcellona P.G. domenica 31 ottobre con gare di lanci, un 5mila metri in notturna e altre competizioni organizzate in collaborazione con il CIP. Pagina ufficiale https://www.asdtorrebianca.it/meeting2021/
  4. “Trofeo Luigi Cacopardi” in programma a Messina domenica 5 dicembre ore 9:30. Nel programma tecnico: la “10 km di Capo Peloro”, giro unico omologato FIDAL, e un trekking urbano alla scoperta delle bellezze della riserva della laguna di Capo Peloro. Pagina ufficiale https://www.asdtorrebianca.it/cacopardi2021/

REQUISITI DI PARTECIPAZIONE

  • Non arrendersi di fronte le difficoltà e le pendenze più importanti;
  • Sapersi orientare su lunghi tragitti e con visibilità ridotta;
  • Essere in regola per l’anno in corso con il tesseramento FIDAL, Runcard o EPS (per le competizioni di corsa);
  • Compilare e sottoscrivere il modulo di adesione (per chi partecipa ai trekking).

Per quanto riguarda le competizioni agonistiche si tratta di prove cronometrate, valutate
da giudici di gara, che consentono di mettersi alla prova per testare le proprie capacità.
Nei giochi di corsa, il runner occasionale può confrontarsi con il podista esperto, sfidare
il campione dell’atletica leggera o, più semplicemente, verificare il proprio stato di forma.
Il tempo di percorrenza, la difficoltà della prova e l’esperienza saranno tutti elementi che
serviranno a misurare le reali abilità dell’atleta (orientamento, capacità di adattamento,
potenza e resistenza), che dovrà cimentarsi su diversi “terreni di gioco”.

Social page @asdtorrebianca

(Ufficio Stampa A.S.D. Torre Bianca)

 

Trekking urbano con la Cannizzaro-Galatti

Dalla collaborazione tra l’Istituto Cannizzaro-Galatti e l’A.S.D. Torre Bianca nascono due  di una serie di appuntamenti mirati alla realizzazione di attività sportive a beneficio degli alunni interessati al progetto.  L’obiettivo è quello di avvicinare i giovani all’attività motoria all’aria aperta, all’atletica leggera e allo sport in genere;  sarà così data ai ragazzi l’opportunità di perfezionarsi nelle varie discipline sportive, imparando a conoscere il fair play e il gioco di squadra. Le attività riguarderanno, inizialmente,  il trekking urbano per, poi, avvicinare i giovani alle discipline dell’atletica leggera

Le escursioni programmate  martedì 18  e martedì 25 maggio 2021, si articoleranno all’interno della città di Messina alla scoperta delle sue bellezze, entrambe con partenza alle ore 14:00 per una durata prevista di 3h.  I giovani con zaino in spalla e scarpe ginniche per mantenere un buon passo, saranno guidati dai tecnici  della Torre Bianca, dai docenti dell’Istituto e degli amici del gruppo escursionistico “Camminare i Peloritani”.

REFERENTI DEL PROGETTO 

  • Prof.ssa Maria Trignano (I.C. Cannizzaro Galatti)
  • Prof. Pietro Tracuzzi (A.S.D. Torre Bianca)

 

CHE COSA È IL TREKKING URBANO?
Il Trekking Urbano è una forma di “sport dolce”, adatto a tutte le età e a tutte le stagioni. Gli itinerari sono differenziati per lunghezza e per difficoltà al fine di poter essere percorsi sia da persone allenate che dai meno esperti. È un nuovo modo di fare turismo. Un turismo ricco di sorprese che privilegia gli angoli più nascosti e meno noti della città. Il trekker urbano, attraverso itinerari studiati, ha la possibilità di vivere un’esperienza di viaggio unica, coniugando la possibilità di immergersi nell’arte e nella natura, facendo sport. Oltre ad essere un’attività che fa bene al fisico e alla mente, il trekking urbano fa bene alla città, con le visite alle aree più periferiche dei centri urbani.

PRIMO ITINERARIO PREVISTO

Chiesa del Carmine, Scalinata Santa Barbara, Circonvallazione, visita Orto Botanico, lo stesso itinerario può subire variazioni, dettate dal tempo di visita strutture e meteo.

Impegno Tecnico: Basso

Quota più alta: 82 m

Quota più bassa: 16 m

Lunghezza del percorso: 4,200 km

Difficoltà T , su asfalto

 

Felci arboree e serra tropicale

Itinerario 10 maggio 2021

Scalinata

 

 

Trail dei Peloritani 2021

             

   

L’A.S.D. Torre Bianca promuove ed organizza domenica  26 settembre  una tappa del Trail Sicilia Challenge 2021 denominata Trail dei Peloritani.  Due gli eventi  in programma: una competizione agonistica  di circa 21 km riservata agli atleti tesserati e un walk trail, camminata a passo libero,  di 7 km aperto a tutti sul sentiero Ziriò. 

La gara è valida per l’assegnazione dei titoli regionali individuali FIDAL di trail corto per le categorie assoluti e master .

Il programma orario è il seguente:

  • Dalle ore 7:45 Ritiro pettorali presso il centro Polivalente “colle San Rizzo” della Forestale in località 4 strade di fronte locale “Don Minico”.
  • Ore 8:00 Riunione giuria e concorrenti
  • Ore 8:45 Briefing
  • Ore 9:00 Partenza
  • Ore 12:30 Premiazioni e Rinfresco post gara.

Particolare attenzione sarà rivolta all’assistenza e alla sicurezza dei partecipanti grazie al supporto della Forestale e delle collaborazioni con l’Associazione “Camminare i Peloritani” e il gruppo  scout AGESCI Messina 1. 

Iscrizioni e Modalità di pagamento 

La procedura di iscrizione va effettuata  tramite il modulo contatti che sarà attivato nel mese di agosto.

Mediante bonifico intestato all’A.S.D. Torre Bianca: 

  • IBAN: IT 80 J 02008 16511 000105794580
  • Causale: Trail dei Peloritani 2021 + nome/i
  • tassa gara 15 euro ad atleta

Scadenza  Informazioni principali

Data domenica 26 settembre 2021

Luogo: Messina – Colli San Rizzo

Percorso trail: 20km + 800m

Costo trail fino al 22/09: 15 euro.

Dopo il 22/9 ci si potrà iscrivere con una sovrattassa di 4 euro (19 euro in totale).

 

Percordo Walk Trail: 7 km

Partecipazione al Walk Trail:   previa compilazione scheda di adesione sul posto.

Norme per la prevenzione COVID di prossima pubblicazione.

Regolamento  Walk Trail 7 km 

Per promuovere uno stile di vita sano ed equilibrato verrà organizzata una passeggiata, a passo libero, di 7 km nei Peloritani.

>>Regolamento di prossima pubblicazione<<

 

Regolamento gara agonistica 21 km

  •  Verranno premiati il primo e la prima atleta al traguardo con la coppa
  • Al primi tre Assoluti M/F FIDAL  verranno consegnate le medaglie dei campionati. Ai primi la maglia di “campione regionale”.
  • Al primi tre di ogni categoria FIDAL Master verranno consegnate le medaglie. Ai primi, inoltre, la maglia di “campione regionale master”.

>>Regolamento di prossima pubblicazione sul sito FIDAL Sicilia<<.

Avviso per chi si deve tesserare: L’ASD Torre Bianca può fare un tesserino annuale a prezzo agevolato e in tempi rapidi. Documenti obbligatori da presentare : certificato medico agonistico e modulo sociale. Contattare Nadiya al 320/5647515 per ogni ulteriore informazione.

Percorso e Altimetria 

PARTENZA Don Minico Loc. 4 strade (460 m. slm), Vivaio Ferraro, Bivio Pietra Longa (Punto Panoramico Versante Tirrenico), Ecce Homo, Direzione Bretella Musolino-Case Coloniche, Bivio  Calvaruso (Punto Panoramico), Fonte- Bretella Musolino  (Punto sorgente naturale), Direzione Forte Campone, Sentiero Tirrenico, Pizzo chiarino-Centro Polisportivo (Altitudine Max   865 m. slm),  Sentiero Briganti, Portella Armaciera , Sentiero Vivaio,  Vivaio Camaro – Centro Polifunzionale,  Ex Colonia  Principe di Piemonte, Sentiero Crupi, Bivio abc, Vivaio Crupi, Madonnuzza, Sentiero Ialia, Puntale Ialia (Zona Panorama a 360° – 580 m. slm),  Bivio Camaro, Madonnuzza, Sentiero Colonia, Sentiero abc,  Puntale Ferraro – Riserva Daini (560 m. slm), Pietra Longa, ARRIVO Don Minico 

clicca per ingrandire

Clicca per ingrandire

 

Servizi per gli atleti

  • Presidio medico garantito;
  • Accoglienza e pacco ricordo della manifestazione ;
  • N.2 rifornimenti sul percorso;
  • Frutta e dolci post gara (in confezione singola da asporto);
  • Servizio Custodia borsoni;
  • Servizio fotografico su pagina facebook @asdtorrebianca;
  • Servizio controllo a cura del GGG ;
  • Servizio cronometraggio a cura del gruppo Cronometristi “P.Pizzi”.
  • Disponibilità di docce all’aperto .
  • Premiazione nella sala convegni della Forestale (da valutarsi sulla base dell’andamento epidemiologico).

 

Informazioni logistiche

Uscita autostradale Messina Centro, prendi via Piestro Castelli e  SP 42 in direzione SS113, dopo 6 km svolta a sinistra e prendi SS113 (indicazioni per Palermo), dopo 3,7 km svolta a destra e prendi SP50bis (indicazioni Castanea/Massa S.Giorgio/Sparta)  e arrivi alla sala convegni della Forestale  fronte azienda agricola Don Minico località colle san rizzo .

Distanza km 9,8 da messina centro.

Abbigliamento sportivo consigliato

Calzature:  specifiche da trail, che cioè abbiano una suola dentellata con un grip che ti permetta di affrontare i dislivelli anche impegnativi, in tutta sicurezza.
Le marche più utilizzate sono Salomon, Asics, Hoka One One.

Abbigliamento: Per una gara svolta in piena estate non è necessario un abbigliamento specifico, si consiglia però l’utilizzo di calze a compressione alte al ginocchio (per proteggersi dai rovi), scaldamuscolo e maglia traspirante possibilmente con tasche (per portarsi dietro eventuali gellini, barrette e soprattutto i rifiuti che per regolamento non possono essere buttati nell’ambiente, pena la squalifica). 

Presso il punto vendita di Fartlek Sport a Messina in via San Martino n.334 (accanto piscina comunale) è possibile acquistare l’abbigliamento tecnico più adatto alle vostre esigenze di corridori di trail di livello principiante, medio o avanzato. 

Per chi ha iniziato da poco a praticare trail,  verranno pubblicati nei prossimi giorni alcuni articoli sportivi che garantiranno comfort e libertà di movimento a chi corre nei sentieri naturali.

Contatti 

Per avere informazioni tecniche sul percorso chiama 320/0667357 (Luigi), per altre informazioni 349/6622926 (Gabriele). In alternativa scrivici tramite il >>modulo contatti<<.

Mari – Luigi

Yasmin – Katia -Ettore

gruppo ASD Torre Bianca 

Walk trail

 

 

Basic Life Support with Defibrillation

Si è svolta ieri, 17 luglio 2020, la formazione specifica su Basic Life Support Defibrillation(BLS-D) che ha visto coinvolti  ben 9 atleti, tecnici e dirigenti della nostra Associazione. Presenti tra gli altri discenti anche il presidente del C.P. FIDAL Messina, Nunzio Scolaro, anche lui sempre attento  in materia di prevenzione e salvaguardia della salute.  Dopo 6 ore di lezioni teorico pratiche che hanno riguardato la sequenza di rianimazione di base su una persona in arresto respiratorio e/o cardiaco,  le manovre da eseguirsi in caso di ostruzione delle vie aeree da corpo estraneo e l’utilizzo del defibrillatore semiautomatico, l’esame finale ha sancito la conclusione delle attività e consegnato ai partecipanti maggiore consapevolezza sull’argomento. Numerose studi, infatti, hanno dimostrato che intervenire nei primi 5′  e in maniera adeguata, consente di garantire buone probabilità di ripresa all’individuo colpito da arresto cardiaco.  In questo quadro, il defibrillatore è considerato un presidio indispensabile in Italia, proprio per questo motivo la formazione e l’aggiornamento dei nostri tesserati è diventata ormai un’esigenza irrinunciabile.

 

Memoria e Impegno

Filippo,Francesca, Maliki, don Luigi,Gabriele e Tiziana


Si è svolta l’11 febbraio alle 18:30 a S.Lucia sopra Contesse (Messina) presso l’Istituto G.Catalfamo l’assemblea pubblica organizzata da Libera in vista della 25ª giornata una della Memoria e dell’Impegno.  L’evento ha coinvolto associazioni, movimenti, parrocchie,  scuole,  gruppi e  singoli che operano quotidianamente sul territorio messinese  per un  impegno  contro le mafie, la povertà e le disuguaglianze e in favore della giustizia sociale.  

Appassionato e coinvolgente il discorso del fondatore e Presidente di LIBERA  don Luigi Ciotti  che ha chiesto a tutti di uscire dalla zona grigia, alzare la voce e prendere le distanze da tutti quegli atteggiamenti ambigui e subdoli. Abbiamo un debito di riconoscenza – ha continuato don Luigi – nei confronti di chi è stato assassinato e nei confronti  delle loro famiglie, “sono morti ma sono ancora vivi perché le loro speranze devono camminare sulle nostre gambe. Dobbiamo essere noi più vivi, più veri, più coraggiosi per costruire   ancora più vita”. Infine,  ha ricordato Don Pino Puglisi e la sua ultima omelia “vorrei conoscere i motivi – disse Puglisi, poche ore prima di essere ucciso – che vi spingono ad ostacolare chi tenta di educare in vostri bambini alla legalità, al rispetto reciproco, ai valori della cultura e dello studio”.

A conclusione del dibattito una delegazione dell’Associazione Torre Bianca, capitanata dai due nostri atleti Francesca e Maliki, ha consegnato a don Luigi una maglietta della squadra con la promessa di rivederci tutti il 21 marzo a Palermo per la giornata nazionale nel ricordo delle vittime innocenti delle mafie. 

un momento del dibattito c/o I.C. Catalfamo