La Scalata Saracena 2021

 

In programma sabato 7 agosto 2021  a Piraino la quarta edizione della manifestazione sportiva  “IV Scalata Saracena“.  La manifestazione organizzata dall’A.S.D. Torre Bianca in collaborazione con il Comune di Piraino e l’Associazione Piraino 2.0, sotto egida della F.I.D.A.L.  e dell’ente di promozione C.S.E.N., patrocinata dalla  Regione Siciliana e dal C.O.N.I. Sicilia, prevede due eventi ludico-motori:

  • una competizione podistica in salita sulla distanza di 8,2 km che porterà gli atleti dalla frazione sul mare di Gliaca di Piraino’ al centro storico in città;
  • un trekking a passo libero aperto a tutti.  Quest’ultimo si svolgerà attraverso un sentiero che attraversa un boschetto di querce e arbusti tipici della macchia mediterranea sotto la supervisione attenta dei trekker di Camminare i Peloritani.

Il rinfresco della gara podistica si terranno in piazza della Libertà e, dopo, la serata proseguirà per tutti alla guardiola dove verrà effettuata la premiazione con un sottofondo musicale e un panorama mozzafiato che domina su Capo d’Orlando, Gioiosa Marea e le Isole Eolie. 

Programma orario

(aggiornato 22 luglio)

  • Ritrovo partecipanti presso casa comunale di Piraino ore 15:00
  • Visita guidata al Borgo Antico ore 16:00 (primo gruppo trekking)
  • Visita guidata al Borgo Antico ore 17:00 (secondo gruppo podisti)
  • Trasferimento in bus da Piraino a Gliaca nella zona di partenza dalle 17
  • Partenza trekking ore 18:00
  • Partenza gara podistica ore 19:00
  • Rinfresco in piazza della Libertà ore 20:30
  • Sorteggi e Cerimonia di Premiazione alla Guardiola ore 21:00

Regolamento trekking

>>Qui potrai visualizzare il percorso e il programma completo <<

 

Regolamento gara podistica

Percorso 8,2km: Partenza dal campo sportivo di Gliaca,  SP140, SP141,  Via G. Farano, Via Roma (passaggio davanti ufficio postale), Piazza Baglio / Via Scalenza, arrivo in piazza della Libertà.

clicca per ingrandire percorso

Procedura di iscrizione: >>ON LINE SUL SITO SPEED PASS DALLA SERA DEL 23 LUGLIO << Per assistenza sul sistema di iscrizioni contattare tel.335/8045926 (Fabio Giordano)

Mediante bonifico intestato all’A.S.D. Torre Bianca: 

  • IBAN: IT 80 J 02008 16511 000105794580
  • Causale: La Scalata Saracena 2021 + nome/i atleta
  • 8 euro ad atleta (gara podistica)

<< CONSULTA REGOLAMENTO SUL SITO FIDAL>>

 

Avviso per chi si deve tesserare: L’ASD Torre Bianca può fare un tesserino annuale a prezzo agevolato e in tempi rapidi. Documenti obbligatori da presentare : certificato medico agonistico e modulo sociale. Contattare Nadiya al 320/5647515 per ogni ulteriore informazione.

ATTENZIONE !!! Maglietta ricordo della manifestazione ai primi 150 iscritti.

Locandina

 

Servizi garantiti

  • Presidio medico garantito in gara da Ambulanze dello Stretto  Onlus e dal dott.ssa Costanza Allegra;
  • Parcheggio, Ritiro pettorali e consegna pacco ricordo presso la casa comunale;
  • Servizi igienici disponibili alla partenza presso l’impianto sportivo comunale e all’arrivo/al ritiro pacchi gara presso casa comunale;
  • Servizio Bus navetta dal Comune alla partenza ;
  • Visita guidata al Borgo antico;
  • Rinfresco in piazza della Libertà e cerimonia alla Guardiola.

I più sportivi ringraziamenti a

Come arrivare a Piraino e alla partenza

Uscita autostradale “Brolo-Capo dOrlando Est” e poi SP141 per Piraino. 

  • Tempo di viaggio da Messina 1h 10 min  passando per A20/E90 (85,4 km).
  • Tempo di viaggio da Palermo 2h  passando per E90 e A20/E90 (154,6 km).
  • Tempo di viaggio da Caltanissetta 2h 12′  passando per A19/E932 e A20/E90(184,7 km).
  • Tempo di viaggio da Catania 2h 28′  passando per A18 e A20/E90(154,6 km).
  • Tempo di viaggio da Agrigento 2h 48′  passando per A19/E932 e A20/E90 (241,1 km).
  • Tempo di viaggio da Trapani 2h 29′  passando per E90 e !20/E90 (259,7 km).
  • Tempo di viaggio da Siracusa 3h 2′  passando per E45 e E90 (242,1 km).
  • Tempo di viaggio da Ragusa 3h 27′  passando per E45 e E90 (280,3 km).

Recapiti organizzazione

349/1971841 (Filippo) – 349/6622926(Gabriele)  .

Torre Bianca Games 2021

In questa seconda metà del 2021 abbiamo tanta voglia di stare all’aria aperta e i “Torre Bianca Games” sono l’occasione giusta. Quattro eventi di carattere sportivo e promozionali in provincia di Messina  che racchiudono la voglia di muoversi in compagnia e le competizioni di corsa:

  1. “La Scalata Saracena” in programma a Piraino sabato 7 agosto ore 19:00 con una gara di corsa su strada di 8,2 km, in costante salita, da Gliaca a Piraino e un trekking da 5,5 km con visita al centro storico. Pagina ufficiale https://www.asdtorrebianca.it/piraino2021/
  2. Il “Trail dei Peloritani” in programma a Messina domenica 26 settembre ore 8:30 con una gara podistica di 21 km e un walk trail di 6,5km. Pagina ufficiale https://www.asdtorrebianca.it/trail2021/
  3. Meeting in pista “Giovanni Schepici e Vittorio Magazzù” in programma a Barcellona P.G. domenica 31 ottobre con gare di lanci, un 5mila metri in notturna e altre gare organizzate in collaborazione con il CIP. Pagina ufficiale https://www.asdtorrebianca.it/meeting2021/
  4. “Trofeo Luigi Cacopardi” in programma a Messina domenica 5 dicembre ore 9:30. Nel programma tecnico la “10 km di Capo Peloro” , corsa su strada con un giro unico attorno ai laghi di Ganzirri, e un trekking urbano alla scoperta delle bellezze della riserva della laguna di Capo Peloro. Pagina ufficiale https://www.asdtorrebianca.it/cacopardi2021/

REQUISITI DI PARTECIPAZIONE

  • Non arrendersi di fronte le difficoltà e le pendenze più importanti;
  • Sapersi orientare su lunghi tragitti e con visibilità ridotta;
  • Essere in regola per l’anno in corso con il tesseramento FIDAL, Runcard oEPS (per le competizioni di corsa);
  • Compilare e sottoscrivere il modulo di adesione (per chi partecipa ai trekking)

Specifiche per le gare di corsa

Per quanto riguarda le competizioni agonistiche si tratta di prove cronometrate, valutate da giudici di gara, che consentono di mettersi alla prova per testare le proprie capacità atletiche. Nei giochi di corsa il runner occasionale può confrontarsi con il podista esperto, sfidare il campione dell’atletica leggera o, più semplicemente, valutare il proprio stato di forma.  Il tempo di percorrenza, la difficoltà della prova e l’esperienza saranno tutti elementi che serviranno a misurare le reali abilità dell’atleta (orientamento, capacità di adattamento, potenza e resistenza) che dovrà cimentarsi su diversi “terreni di gioco”. Le prove di disputeranno con qualsiasi condizione meteo e per gli atleti saranno previsti diversi punti assistenza lungo il percorso.

Social page

Condividi le tue foto  degli allenamenti e delle gare con noi inserendo su facebook gli hashtag #asdtorrebianca #TorreBiancaGames

Pagina ASD Torre Bianca www.facebook.com\asdtorrebianca\

CONTATTI

Ufficio stampa Omar Menolascina 348/6181941

Contatti organizzazione Gabriele Rinaldi 349/6622926 e Filippo Impellizzeri 349/1971841.

 

CON IL PATROCINIO DI

 

Progetto con la Cannizzaro-Galatti

Dalla collaborazione tra l’Istituto Cannizzaro-Galatti e l’A.S.D. Torre Bianca nascono due  di una serie di appuntamenti mirati alla realizzazione di attività sportive a beneficio degli alunni interessati al progetto.  L’obiettivo è quello di avvicinare i giovani all’attività motoria all’aria aperta, all’atletica leggera e allo sport in genere;  sarà così data ai ragazzi l’opportunità di perfezionarsi nelle varie discipline sportive, imparando a conoscere il fair play e il gioco di squadra. Le attività riguarderanno, inizialmente,  il trekking urbano per, poi, avvicinare i giovani alle discipline dell’atletica leggera

Le prime escursioni programmate martedì 18  e martedì 25 maggio 2021 per la classe 1A e martedì 31 maggio per la 2A, si articoleranno all’interno della città di Messina alla scoperta delle sue bellezze, entrambe con partenza alle ore 14:00 per una durata prevista di 3h.  I giovani con zaino in spalla e scarpe ginniche per mantenere un buon passo, saranno guidati dai tecnici  della Torre Bianca, dai docenti dell’Istituto e degli amici del gruppo escursionistico “Camminare i Peloritani”.

 

CHE COSA È IL TREKKING URBANO?
Il Trekking Urbano è una forma di “sport dolce”, adatto a tutte le età e a tutte le stagioni. Gli itinerari sono differenziati per lunghezza e per difficoltà al fine di poter essere percorsi sia da persone allenate che dai meno esperti. È un nuovo modo di fare turismo. Un turismo ricco di sorprese che privilegia gli angoli più nascosti e meno noti della città. Il trekker urbano, attraverso itinerari studiati, ha la possibilità di vivere un’esperienza di viaggio unica, coniugando la possibilità di immergersi nell’arte e nella natura, facendo sport. Oltre ad essere un’attività che fa bene al fisico e alla mente, il trekking urbano fa bene alla città, con le visite alle aree più periferiche dei centri urbani.

 

ALTRE INFORMAZIONI  

Gli itinerari sono stati redatti in collaborazione con gli amici di Camminare i peloritani.

Contatti utili: Maria Trignano, Cristina Cubeta (I.C. Cannizzaro Galatti), Gabriele Rinaldi e Nadiya Sukharyna (A.S.D. Torre Bianca).

PROPOSTA INERARIO ZIRIO’ (extra urbano in programma 18-10-2022)  **PROSSIMO ITINERARIO**

Partendo dall’ingresso del vivaio Ziriò, lungo il sentiero “Vivaio Ziriò – Croce di Cumia”, si giungerà all’ingresso del percorso guidato Ziriò, un sentiero che illustra alcune delle più affascinanti peculiarità dei Monti Peloritani. Proseguendo sul percorso si raggiungeranno le antiche Neviere, fosse create in passato dall’uomo per custodire la neve invernale ed utilizzarla come ghiaccio nie periodi estivi. Proseguendo giungeremo all’area attrezzata Ziriò dove faremo sosta per pranzo a sacco. Terminata la nostra sosta, proseguiremo seguendo il sentiero per irentrare al punto di partenza e terminare la nostra escursione.

Lunghezza percorso: 5,400 km

Difficoltà: facile

Tempo di percorrenza: 2 ore circa (soste escluse)

Punto di partenza : Ingresso vivaio Ziriò sito in SP 50bis Dinnammare

Itinerario Ziriò – foto 1

Itinerario Ziriò – foto 2

Itinerario Ziriò – foto 3

PROPOSTA SETTIMO ITINERARIO CASCATE SAN FILIPPO (extra urbano data destinarsi)

Totale Km andata e ritorno km 4,500.

Tempo di percorrenza, con un paio di soste per vedere un mulino anche ormai in disuso, sosta alla cascata e sosta spuntino, prevedo non più di 3 ore.

 

PROPOSTA  SESTO  ITINERARIO IN MONTAGNA (24 E 25  MAGGIO 2022)

Partendo da Puntale Ferrato, (situato pco sopra il bivio di Don Minico), percorreremo il sentiero ABC, sentiero molto agevole e ricco di biodiversità. Lungo il percorso potremo ammirare la folta macchia mediterranea classica dei Peloritani con alberi di Roverelle, Pini e Corbezzoli. Proseguendo in discesa su sterrata, atraversando una pineta, portandoci presso l’area attrezzata della Madonnuzza ricadente nel territorio di Camaro, dove sarà possibile consumare il pranzo a sacco tra i comodi tavolini immersi nel verde. La piccola chiesa è dedicata ai cacciatori Peloritani che una volta l’anno festeggiano la ricorrenza della fondazione Ritorneremo per un tratto dalla sterrata fatta in precedenza in discesa per proseguire verso la vecchia colonia Principedi Piemonte, colonia montana di epoca fascista ormai in stato d’abbnaono. Proseguendo da lì a poco ci ritroveremo al punto di partenza.

Traccia del percorso luncghezza km 3,500 

PROPOSTA  QUINTO  ITINERARIO (23-3-2022)

Partendo dall’istituto scolastico ci porteremo sulla via XXIV Maggio per giungere nei pressi del  Domenico Savio, dove potremo vedere il bastione delle antiche mura di Carlo V. Seguendo una scalinata ci porteremo presso la Chiesa di Montalto, lungo il percorso, sarà visibile il busto del fondatore dello scautismo, “Robert Baden-Powell “. Dopo aver ammirato il panorama sulla città, sulla falce del porto e sullo stretto di Messina ci dirigeremo presso la piazza Basicò, dove è situata la fontana omonima. Percorrendo la via in discesa raggiungeremo la chiesa di Santa Maria di Pietà, conosciuta anche come il monte di Pietà. A pochi passi dal sito faremo visita a quella che è la chiesa della Santa messinese , ex Beata Eustochia. Proseguendo non lontano ci porteremo alla chiesa normanna di S.Tommaso il vecchio, edificata tra il 1061 e il 1101 sotto il Gran Conte Ruggero I. Rientrando lungo il Corso Cavour passeremo davanti alla chiesa di S.Antonio Abate.

KM percorso 2,500

Punti di interesse:

  1. Bastione mura di Carlo V
  2. Busto Robert Baden-Powell
  3. Affaccio panoramico Chiesa di Montalto
  4. Fontana Basicò
  5. Monte di Pietà
  6. Chiesa Santa Eustochia
  7. Chiesa Normanna S.Tommaso il Vecchio
  8. Chiesa S.Antonio Abate

Itinerario 5

Anteprima Chiesa di Montalto

PROPOSTA  QUARTO  ITINERARIO (16-3-2022)

Partendo dall’istituto scolastico ci porteremo sul Viale Boccetta per far visita al museo del 900. Il Museo “Messina nel ‘900”, è ricco di contenuti anche nella fisicità dei propri ambienti. Trova luogo nel “Ricovero Bunker antiaereo Cappellini”,  racconta al visitatore la storia recente, quella cioè degli ultimi cento anni. Nello spazio della Galleria-ricovero ogni angolo possibile è stato utilizzato per allestire pannelli didattici, espositori, vetrine, manichini. I due saloni, che in origine erano destinati all’accoglienza degli sfollati, oggi sono destinati alle mostre permanenti, uno ripercorre attraverso disegni, mappe, fotografie “la difesa dello Stretto” operata dal cinquecento attraverso i castelli e poi, da fine ottocento, con i forti umbertini che hanno trincerato il braccio di mare che divide l’isola dal continente, dissuadendo da qualsiasi azione militare. Al suo interno“il salone delle armi”, che mette in mostra armi leggere e piccoli pezzi d’artiglieria, uniformi ed equipaggiamenti, buffetteria da campo e vettovagliamento, che vanno dai primi anni del 1900 allo sbarco anglo-americano in Sicilia del 1943, che ha segnato la fine della guerra a Messina.

Km percorso 3,600

 

Itinerario 4

Anteprima sala museo

 

PROPOSTA  TERZO  ITINERARIO (2-3-2021)

Partendo dalla scuola ci dirigeremo verso il Corso Cavour, dove visioneremo passando, la fontana “Di Gennaro” ed una “edicola votiva”. Giunti alla piazza storica “Antonello” entreremo all’interno della “galleria Vittorio Emanuele III”. Continuando ci recheremo presso la piazza “Immacolata di Marmo” dove sarà visibile la statua che da nome alla piazza. Proseguendo ci troveremo alle spalle del duomo dove scavi recenti hanno portato alla luce la chiesa di S. Giacomo, meta di ospitalità dei pellegrinaggi verso Compostela e per Gerusalemme, passando da Roma,  Entreremo nel duomo ad ammirare le bellezze architettoniche, artistiche e religiose della cattedrale per poi proseguire verso la via “I Settembre” dove sono visibili due delle fontane che facevano parte di quattro fontane che davano il nome al sito storico. Finiremo la nostra visita ammirando alcuni dei palazzi storici attribuiti al famoso architetto fiorentino Gino Coppede’. KM percorso 3,200

Punti di interesse:

  1. Fontana Di Gennaro
  2. Edicola Votiva
  3. Piazza Antonello
  4. Galleria Vittorio Emanuele
  5. Piazza Immacolata di Marmo, con statua
  6. Ruderi chiesa San Giacomo
  7. Cattedrale di Messina
  8. Quattro Fontane
  9. Palazzo Coppedè

 

Anteprima Palazzo Coppede’

itinerario 3

PROPOSTA SECONDO ITINERARIO 

Ritrovo all’Istituto, spostamento al  Santuario di S. Antonio per visita guidata di circa mezz’ora e in marcia fino ad arrivare a villa Dante. Breve pausa e rientro seguendo  un altro percorso cittadino.

 

Itinerario 2  S.Antonio – villa Dante

 

PROPOSTA PRIMO ITINERARIO

Chiesa del Carmine, Scalinata Santa Barbara, Circonvallazione, visita Orto Botanico, lo stesso itinerario può subire variazioni, dettate dal tempo di visita strutture e meteo.

Impegno Tecnico: Basso

Quota più alta: 82 m

Quota più bassa: 16 m

Lunghezza del percorso: 4,200 km

Difficoltà T , su asfalto

 

Anteprima felci arboree e serra tropicale

Itinerario 1 – Orto Botanico

 

 

 

Centro estivo 2021

Il Centro estivo sportivo A.S.D. Torre Bianca edizione 2021 unisce il gioco e lo sport, la relazione con gli altri e l’educazione outdoor così come indicato dal Ministero della Famiglia e dalla Società di Pediatria per riportare finalmente i bambini fuori casa in piena sicurezza. Le attività previste verranno organizzate all’aperto in ambienti confortevoli, sicuri e stimolanti nel rispetto della normativa prevenzione covid.

Programmazione

  • Attività motorie e sportive anche all’aria aperta;
  • Giochi di gruppo;
  • Laboratori creativi;
  • Giochi sul bagnasciuga e castelli di sabbia.

A chi si rivolge

  •  i bambini di età compresa tra i 4 e gli 11 anni;
  •  i ragazzi della fascia 12-15 anni.

Luoghi ed orari 

  • Dal 14 giugno al 30 luglio 2021, dal lunedì al venerdì, dalle 09:00 alle 13:00;
  • Accoglienza prevista  tra le 8 e le 9 –  Rientro a casa tra le 13 e le 13:30;  
  • Martedì e giovedì presso IC “Evemero da Messina” (via Adolfo Romano snc – Ganzirri) mentre lunedì, mercoledì e venerdì  presso il Lido Horcyns Orca (Via Lanterna – Capo Peloro).

Staff organizzativo

Tutte le lezioni saranno svolte da tecnici qualificati FIDAL, CONI, CSEN e/o laureati in scienze motorie. Saranno presenti degli animatori di comprava esperienza per i laboratori. Inoltre, per il rispetto delle prescrizioni vigenti per la prevenzione sanitaria e per il controllo delle attività, sarà presente un esperto di comprovata esperienza con il compito di supervisor. 

Documenti per la partecipazione

  • Tessera sociale; 
  • Certificato medico (agonistico o non agonistico). 

Contatti

  • Tel. 3496075018 (segreteria) – Tel. 3208344518 (Responsabile prof. Tracuzzi)
  • Per ulteriori informazioni contattaci tramite  inviaci una mail 

Bonus statali

Sono previsti bonus statali per i genitori che intendono iscrivere i propri figli nei centri estivi sportivi.  Leggi sul sito dell’INPS  tutte le informazioni >>Bonus per servizi di assistenza e sorveglianza dei minori di cui all’articolo 2, comma 6, del decreto-legge 13 marzo 2021, n. 30 << . Rivolgiti al centro autorizzato di assistenza fiscale (CAAF) più vicino a casa tua per avere ulteriori informazioni.

   

Trail dei Peloritani 2021

             

  

L’A.S.D. Torre Bianca promuove ed organizza domenica  26 settembre  una tappa del Trail Sicilia Challenge 2021 denominata Trail dei Peloritani.  Tre gli eventi  in programma: un trail  da  21 km, un trail da 11 km  (riservate agli atleti agonisti) e un walk trail da 7 km (aperto a tutti i camminatori) . 

La gara di 21 km  è valida per l’assegnazione dei titoli regionali individuali FIDAL di trail corto per le categorie assoluti e master .

Il programma orario è il seguente:

  • Dalle ore 7:45 Ritiro pettorali presso il centro Polivalente “colle San Rizzo” della Forestale in località 4 strade di fronte locale “Don Minico”.
  • Ore 8:00 Riunione giuria e concorrenti
  • Ore 9:00 Briefing
  • Ore 9:15 Partenza 21 km, 12 km e 7 km 
  • Ore 12:30 Premiazioni e Rinfresco post gara.

Particolare attenzione sarà rivolta all’assistenza e alla sicurezza dei partecipanti grazie al supporto della Forestale, del gruppo A.N.C. di Messina, dell’’Associazione “Camminare i Peloritani” e, ovviamente, dello staff A.S.D. Torre Bianca. 

 

Regolamento  Walk Trail 7 km 

Per promuovere uno stile di vita sano ed equilibrato verrà presentata una passeggiata, a passo libero, di 7 km nei Peloritani. Adesioni entro venerdì 24 settembre.

Avviso per chi vuole tesserarsi: Per iscriversi alla nostra Associazione i documenti obbligatori da presentare sono: certificato medico  non agonistico e istanza di tesseramento all’ASD Torre Bianca. Contattare Nadiya al 320/5647515 per ogni ulteriore informazione.

>>Vedi qui le informazioni sul percorso redatte  a cura dell’associazione Camminare i Peloritani<<

 

Regolamento competizioni agonistiche 21 e 11 km

>>Regolamento di prossima pubblicazione sul sito FIDAL Sicilia<<.

>>START LIST su Smart Crono<<

>>RISULTATI su TrailSiciliaChallenge<<

Iscrizioni alle gare di trail e modalità di pagamento 

La procedura di iscrizione va effettuata sul sito del circuito Trail Sicilia Challenge>>CLICCA QUI PER INSERIRE I DATI <<

Mediante bonifico intestato all’A.S.D. Torre Bianca: 

  • IBAN: IT 80 J 02008 16511 000105794580
  • Causale: Trail dei Peloritani 2021 + nome/i
  • tassa gara 15 euro ad atleta per la 21 km e 10 euro ad atleta gara per la 10 km iscrizioni entro venerdì 24 settembre.

Ad ogni partecipante verrà consegnato un gadget ricordo della manifestazione e un sacchetto ristoro chiuso “take away”.

ATTENZIONE!!! Gli atleti dovranno consegnare autocertificazione prevenzione covid prima della gara. >>SCARICA QUI IL MODULO<<

Premiazione gara 21km

  •  Verranno premiati il primo e la prima atleta al traguardo con la coppa
  • Al primi tre Assoluti M/F FIDAL  verranno consegnate le medaglie dei campionati. Ai primi la maglia di “campione regionale”.
  • Al primi tre di ogni categoria FIDAL Master verranno consegnate le medaglie. Ai primi, inoltre, la maglia di “campione regionale master”.
  • Al primi tre di ogni categoria EPSr verranno consegnate le medaglie.

Premiazione gara trail 11km

  •  Verranno premiati i primi 5 uomini e le prime 5 donne al traguardo.

 

Avviso per chi si deve tesserare: L’ASD Torre Bianca può fare un tesserino annuale a prezzo agevolato e in tempi rapidi. Documenti obbligatori da presentare : certificato medico agonistico e modulo sociale. Contattare Nadiya al 320/5647515 per ogni ulteriore informazione.

Percorso e Altimetria 21km

PARTENZA di fronte la struttura denominata ex albergo colle san Rizzo (pressi Don Minico) Loc. 4 strade (460 m. slm), Vivaio Ferraro, Bivio Pietra Longa (Punto Panoramico Versante Tirrenico), Ecce Homo, Direzione Bretella Musolino-Case Coloniche, Bivio  Calvaruso (Punto Panoramico), Fonte- Bretella Musolino  (Punto sorgente naturale), Direzione Forte Campone, Sentiero Tirrenico, Pizzo chiarino-Centro Polisportivo (Altitudine Max   865 m. slm),  Sentiero Briganti, Portella Armaciera , Sentiero Vivaio,  Vivaio Camaro – Centro Polifunzionale,  Ex Colonia  Principe di Piemonte, Sentiero Crupi, Bivio abc, Vivaio Crupi, Madonnuzza, Sentiero Ialia, Puntale Ialia (Zona Panorama a 360° – 580 m. slm),  Bivio Camaro, Madonnuzza, Sentiero Colonia, Sentiero abc,  Puntale Ferraro – Riserva Daini (560 m. slm), Pietra Longa, ARRIVO stesso punto di partenza. 
 

Mappa percorso e altimetria 11km

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Percorso Altimetria 11 km

PARTENZA di fronte la struttura denominata ex albergo colle san Rizzo (pressi Don Minico), Sterrata fino al bivio Pietralonga   ( Discesa ), Sterrata fino al Sentiero Pietralonga    ( Ondulata ),  SENTIERO PIETRALONGA      ( Salita ), Ecce Homo Svolta a Sinistra Sterrata    ( Ondulata ), Svoltare a destra per Sentiero ABC ( Ondolato ) , SENTIERO ABC fino a bivio Crupi   ( Discesa ), SENTIERO Crupi ( Discesa ),  Girare a Destra direzione Vivaio Crupi Sterrata   ( Discesa / Salita ), Madonnuzza 2° Ristoro e Cancello orario, Direzione Sentiero Ialia Sterrata (  Salita ), SENTIERO IALIA ( Ondulato ), Prendere scala di legno e proseguire fino a Puntale Ialia (Salita ), Arrivare al Traliccio e proseguire in dir.Camaro Sterrata ( Discesa ), Svoltare a destra direzione Madonnuzza Sterrata ( Ondulata ), Mad.zza 3° Ristoro-Proseguire dir. Sentiero ABC Mista ( Salita ),  Svoltare a destra SENTIERO ABC fino a F. Ferraro/ Daini ( Ondulato ), Svoltare a SN dir. Ecce Homo fino al sent.ro Pietralonga ( Pianura ), SENTIERO PIETRALONGA    ( Discesa ), Direzione Arrivo Don Minico Sterrata ( Ondulata ), ARRIVO stesso punto di partenza.

Mappa percorso e altimetria 11km

 

Servizi per gli atleti

  • Presidio medico garantito;
  • Accoglienza e pacco ricordo della manifestazione ;
  • N.2 rifornimenti sul percorso;
  • Frutta e dolci post gara (in confezione singola da asporto);
  • Servizio fotografico su pagina facebook @asdtorrebianca;
  • Servizio controllo a cura del GGG ;
  • Servizio cronometraggio a cura del gruppo Cronometristi “P.Pizzi”.
  • Premiazione nella sala convegni della Forestale o all’aperto (da valutarsi sulla base dell’andamento epidemiologico).

NON è PREVISTO ne il servizio custodia borsoni ne le docce all’aperto per questioni di prevenzione covid;

 

Il partecipante con l’iscrizione accetta le clausole delle nota prot.34916 del 12 maggio 2021 rilasciate dalla Regione Siciliana

// omissis//

3) I partecipanti alla manifestazione saranno esclusivamente tesserati e quindi coperti da assicurazione contro rischi e responsabilità civile verso persone o cose.

4) Non saranno arrecati danni all’estetica delle strade o piste e all’economia estetica ambientale dei luoghi interessati alla gara. Il percorso sarà debitamente segnalato da cartellonistica specifica che sarà rimossa al termine della manifestazione.
5) Di essere a conoscenza che:
a) Le piste forestali di servizio ricadenti nel demanio sono rotabili a fondo naturale; prive di protezioni laterali con tratti a forte pendenza e curve ristrette e pertanto non abilitati al transito di automezzi pubblici o privati.
b) Di usare la massima prudenza;
c) I mezzi utilizzati siano in perfetta efficienza ed in regola con le norme previste dal vigente codice della strada.
6) – Durante la permanenza all’interno delle zone forestali si dovrà avere il massimo rispetto per le maestranze impiegate nei lavori e ai possibili fruitori dei luoghi ed eseguire tutte le direttive impartite dal personale preposto.
7) – Dovranno essere adottate tutte le norme comportamentali ispirate alla massima prudenza e in particolare, trattandosi di zone ad alto rischio d’incendio, è fatto assoluto divieto di accendere fuochi al di fuori dei siti appositamente predisposti.
8) – E’ vietato danneggiare le strutture di proprietà dell’Amministrazione esistenti in loco.
9) – La presenza d’eventuali minori dovrà essere sorvegliata da un adeguato numero di adulti, poiché i siti in oggetto sono intrinsecamente pericolosi e poco idonei ad una frequentazione di ragazzi, in quanto concepiti per scopi lavorativi cui sono destinati, e pertanto privi di protezioni quali parapetti ecc.
10) E’ vietato asportare piantine, terra nera, lasciare rifiuti e quanto altro possa deturpare
l’ambiente.

// omissis//

Informazioni logistiche

-Uscita autostradale Messina Centro,

-prendi via Piestro Castelli (Rione Gravitelli) e  SP 42 in direzione SS113,

-dopo 6 km svolta a sinistra e prendi SS113 (indicazioni per Palermo),

-dopo 3,7 km svolta a destra e prendi SP50bis (indicazioni Castanea/Massa S.Giorgio/Sparta) 

-la destinazione “ex albergo San Rizzo della Forestale” si trova sulla destra, esattamente di fronte azienda agricola Don Minico località colle san rizzo .

Distanza km 9,8 da messina centro.

Abbigliamento sportivo consigliato

Calzature:  specifiche da trail, che cioè abbiano una suola dentellata con un grip che ti permetta di affrontare i dislivelli anche impegnativi, in tutta sicurezza.
Le marche più utilizzate sono Salomon, Asics, Hoka One One.

Abbigliamento: Per una gara svolta in piena estate non è necessario un abbigliamento specifico, si consiglia però l’utilizzo di calze a compressione alte al ginocchio (per proteggersi dai rovi), scaldamuscolo e maglia traspirante possibilmente con tasche (per portarsi dietro eventuali gellini, barrette e soprattutto i rifiuti che per regolamento non possono essere buttati nell’ambiente, pena la squalifica). 

Presso il punto vendita di Fartlek Sport a Messina in via San Martino n.334 (accanto piscina comunale) è possibile acquistare l’abbigliamento tecnico più adatto alle vostre esigenze di corridori di trail di livello principiante, medio o avanzato. 

Per chi ha iniziato da poco a praticare trail,  verranno pubblicati nei prossimi giorni alcuni articoli sportivi che garantiranno comfort e libertà di movimento a chi corre nei sentieri naturali.

FAQ

Abbiamo preparato una serie di risposte alle  domande poste con più frequenza.

>>CLICCA QUI PER ANDARE ALLA PAGINA FAQ<<

Contatti 

Per avere informazioni tecniche sul percorso chiama 320/0667357 (Luigi), per altre informazioni 349/6622926 (Gabriele). In alternativa scrivici tramite il >>modulo contatti<<.

 

Mari – Luigi

Yasmin – Katia -Ettore

gruppo ASD Torre Bianca 

Walk trail

 

 

Promemoria attività consentite dal 24 al 6 gennaio

Estratto articolo Repubblica.it del 24/12/2020

ZONA ROSSA

  • le norme più rigide riguardano i festivi e i prefestivi: 24, 25, 26, 27 e 31 dicembre e 1, 2, 3, 5 e 6 gennaio. 

ZONA ARANCIONE

  • Mentre il 28, 29 e 30 dicembre e il 4 gennaio le restrizioni saranno lievemente più contenute.

Allenamenti negli impianti sportivi all’aperto (Corsi di Avviamento all’Atletica Leggera, altri corsi con istruttore e allenamenti individuali) consentiti solo in fascia arancione.

 Allenamenti individuali (strada, trail, parco, altro) sempre consentiti nel comune di appartenenza – meglio se vicino casa.

E’ possibile circolare liberamente tra le 5 del mattino e le 22?

No. Gli spostamenti nei giorni rossi sono consentiti solo per ragioni di necessità, urgenza, lavoro, anche all’interno del proprio Comune, fatte salve le deroghe delle festività come quella che prevede la possibilità di muoversi, una sola volta al giorno, per fare visita a parenti o amici all’interno della stessa Regione nel limite massimo di due persone più eventuali minori di 14 anni. Dalle 22 alle 5 del mattino invece vige sempre il divieto straordinario di uscire durante le ore serali e notturne imposto dall’autorità per motivi di ordine pubblico.

Per muoversi serve una autocertificazione?

Sì, è necessario portare con sé una autocertificazione da esibire o compilare in caso di eventuali controlli.

E’ possibile fare attività sportiva?

Sì, l’attività sportiva individuale è consentita.

Posso andare a correre in un parco pubblico?

Sì, l’attività fisica è consentita in tutti i luoghi all’aperto.


Durante le feste sarà consentito andare a trovare amici o parenti?

La risposta a questa domanda varia in relazione ai giorni, al luogo di partenza e alla destinazione del proprio spostamento. 

– nei giorni festivi e prefestivi (24, 25, 26, 27 e 31 dicembre e 1°, 2, 3, 5 e 6 gennaio) sarà possibile, una sola volta al giorno, spostarsi per fare visita a parenti o amici, anche verso altri Comuni, ma sempre e solo all’interno della stessa Regione, tra le 5 e le 22 e nel limite massimo di due persone. 

– nei giorni 28, 29 e 30 dicembre e 4 gennaio sarà possibile spostarsi liberamente, fra le 5 e le 22, all’interno del proprio Comune: conseguentemente sarà possibile anche andare a fare visita ad amici e parenti entro tali orari e ambiti territoriali. 

Per l’asporto posso anche spostarmi dal mio quartiere?

Sì, non sono stati stabiliti limiti in termini chilometrici per le necessità. Gli spostamenti andranno comunque giustificati ed è raccomandato di restare nei pressi della propria abitazione.

Bar e ristoranti sono aperti?

No, i bar e i ristoranti resteranno chiusi fino al 6 gennaio. Nei giorni “rossi” e “arancioni” sarà possibile solo il servizio di asporto o la consegna a domicilio.

E i negozi?

I negozi resteranno chiusi nei giorni rossi, ad eccezione di supermercati, alimentari, farmacie, edicole, tabaccherie, lavanderie, parrucchieri, barbieri, negozi di giochi e giocattoli, negozi di elettronica e di elettrodomestici, benzinai, ferramenta, librerie e cartolerie, commercio al dettaglio di oggetti igienico-sanitari e di prodotti per l’agricoltura, calzature per neonati e bambini, biancheria, articoli sportivi, concessionari, ottici . Queste tipologie di negozio saranno aperte anche se ti trovano all’interno dei centri commerciali che però saranno in massima parte chiusi. Nei giorni “arancioni” i negozi invece riapriranno, fino alle ore 21, mentre resteranno sempre chiusi bar, ristoranti, gelaterie, pasticcerie.

Note

Per altre informazioni sui corsi A.S.D. Torre Bianca contatta il dirigente/ tecnico di riferimento.

 

 

 

V Trofeo Luigi Cacopardi tutto rimandando al 2021

Visto il D.P.C.M. del 3 dicembre 2020, e  la nota esplicativa dell’Ente di promozione sportiva C.S.E.N., utile a comprendere a pieno l’interpretazione delle nuove norme, vi informiamo che la gara su strada inserita in calendario nazionale FIDAL, denominata “V Trofeo Luigi Cacopardi – 10 Km di Capo Peloro”, non si potrà svolgere nel 2020. Di fatto saranno considerati conformi alle nuove disposizioni gli eventi e le competizioni, aggiornati al 31/01/2021, che rispettino i seguenti requisiti:
 
il preminente interesse nazionale, ovvero le competizioni aventi natura
internazionale (specificando l’organismo internazionale di riferimento) e le
competizioni aventi natura di campionato italiano o gara equipollente.
 
la riserva di partecipazione ai soli atleti tesserati come agonisti, da evidenziare nei rispettivi regolamenti gara o nelle disposizioni per l’attività agonistica (da allegare nella trasmissione ai calendari, per la pubblicazione);
 
la presentazione agli organizzatori dell’evento, da parte degli atleti agonisti o delle rispettive associazioni sportive, di una copia della certificazione per l’attività sportiva agonistica regolamentata dal Decreto del Ministro della Sanità del 18 febbraio 1982;
 
la conservazione della certificazione per l’attività sportiva agonistica presso la società sportiva di appartenenza di tutti i partecipanti ai predetti eventi e competizioni ovvero alle relative sessioni di allenamento”
 
Non avendo carattere di “preminente interesse nazionale” il V Trofeo Luigi Cacopardi dovrà essere rinviato all’anno prossimo. Ci scusiamo per il poco preavviso ma la precedente comunicazione della FIDAL di ieri, venerdì 4 dicembre, non ci aveva aiutato a comprendere del tutto le nuove norme. 
Aspetteremo il 2021, nella speranza che l’emergenza sanitaria termini e che la situazione sia favorevole per riprendere a gareggiare in serenità e sicurezza.
 
A.S.D. Torre Bianca  

Comunicato “Annullamento meeting Schepici-Magazzù”

Data, 31/10/2020

L’ASD Torre Bianca, a seguito della comunicazione da parte della Segreteria Federale e dopo una riunione del suo Consiglio Direttivo, ha annullato il Meeting Giovanni Schepici e Vittorio Magazzù, che doveva tenersi oggi allo Stadio D’Alcontres-Barone di Barcellona P.G.
Come è ormai noto, la mail in questione, arrivata alle società FIDAL soltanto dopo le ore 18:00 della giornata di ieri, comunica la sospensione di tutte le competizioni sportive a livello territoriale e determina un’ulteriore definizione di “Competizione di interesse nazionale“, richiamando non solo l’art.1 comma 9 lettera E del DPCM del 24/10/2020 ma citando anche la FAQ n. 6 del Dipartimento dello Sport – Presidenza del Consiglio dei Ministri, rintracciabile al seguente link: http://www.sport.governo.it/it/emergenza-covid-19/faq-al-dpcm-del-24-ottobre-2020
L’associazione organizzatrice, a meno di 24 ore dall’evento e senza la proposta di un’alternativa praticabile, ha soltanto subito le conseguenze di questa tardiva specifica. In possesso di tutte le autorizzazioni necessarie e certa di essersi adeguata, via via, sia alle direttive legislative che alle disposizioni federali, la Torre Bianca lamenta che la FAQ n. 6 non sia stata attenzionata adeguatamente e con tempestività. Tali vicende minano il lavoro e l’impegno, anche in termini di risorse economiche, di chi si dedica, e continua a farlo, soprattutto in un momento così delicato, alla promozione e alla pratica agonistica dell’Atletica Leggera.
Consapevoli che l’attuale situazione sia grave e in costante mutamento, ci auguriamo che l’operato delle società sportive venga maggiormente tutelato dalla Federazione.
Cogliamo infine l’occasione per ringraziare il Gruppo Giudici Gare Sicilia per il supporto tecnico di queste settimane e l’ASD Amatori SC Duilia, coorganizzatrice della manifestazione, che ospitando il Meeting nello stadio D’Alcontres-Barone avrebbe fatto sì che questo potesse realizzarsi, viste le difficoltà riguardanti il Campo Cappuccini di Messina.

Comunicato stampa “Confermato Meeting Schepici-Magazzu’ ed.2020”

 

Il Meeting di Atletica Leggera “Giovanni Schepici e Vittorio Magazzù”, si svolgerà, come da programma, sabato 31 ottobre a Barcellona P.G
La manifestazione si terrà nel pieno rispetto di tutte le misure di sicurezza, anche quelle previste dall’ultimo DPCM del 18 c.m. recante le misure urgenti in materia di contenimento dell’emergenza COVID-19.
 
Di seguito il Programma Tecnico.
RAGAZZI M/F: Triathlon composto da 60 mt, Lancio del peso, Salto in lungo.
CADETTI M/F: Salto in lungo, Lancio del giavellotto, 1000 mt.
ALLIEVI M/F: Salto in lungo, Lancio del giavellotto, 400 hs. 
ASSOLUTI M/F: Salto in lungo, Lancio del giavellotto, 400 hs, 5000 mt “La Corsa di Filippo”.
 
L’evento, organizzato in ricordo di tre persone speciali le cui vite sono state caratterizzate da un importante impegno sociale e sportivo, metterà in palio il Trofeo “Giovanni Schepici“, per le due migliori prestazioni tecniche maschile e femminile nel Lancio del Giavellotto e il Trofeo “Vittorio Magazzù” per il primo e la prima classificati nel Triathlon giovanile. Il programma orario si concluderà quindi con il 5000 metri dedicato all’atleta master Filippo Romano.
 
Le iscrizioni si chiuderanno domenica 25 ottobre e dovranno essere effettuate esclusivamente tramite il sistema FIDAL on-line. All’evento potranno partecipare  anche gli atleti fuori regione, previa richiesta da inviare al CR FIDAL Sicilia (mail cr.sicilia@fidal.it e per conoscenza a gare@asdtorrebianca.it).
 
Il programma orario verrà definito dal GGG Sicilia, verificato il numero di partecipanti e, pertanto, dopo la chiusura delle iscrizioni.
 
Tutti gli iscritti e gli accompagnatori dovranno attenersi scrupolosamente  alle indicazioni per la prevenzione in materia di COVID-19 affisse all’ingresso dell’impianto e disponibili on-line sulla pagina ufficiale https://www.asdtorrebianca.it/meeting-schepici-magazzu-2020/ 
 
Per tutte le ulteriori informazioni restano a disposizione Gabriele Rinaldi e Emanuele Torre.
 
Comunicato del 22/10/2020
ASD Torre Bianca
ASD Amatori S.C. Duilia

Norme di comportamento per la prevenzione

Norme di comportamento per la prevenzione da covid-19 all’interno del campo di atletica leggera

Ultimo aggiornato 23 ottobre 2020

1. Arriva nell’impianto di atletica leggera con mascherina, sottoponiti alla misurazione della
temperatura e consegna l’autocertificazione per la prevenzione covid. Se è prevista la
registrazione delle presenze indica le tue generalità. Per i minori saranno i genitori o chi ne
esercita la patria potestà a fornire dati e dichiarazioni.

2. Mantieni la distanza di sicurezza interpersonale sia prima dell’allenamento/gara che durante la fase di riscaldamento. Per i più piccoli sarà il tecnico ad occuparsi della corretta osservanza delle norme.

3. Evita l’uso promiscuo di bottiglie e bicchieri. Bevi sempre da bicchieri monouso o bottiglie personalizzate.

4. Riponi fazzoletti o salviettine (monouso) utilizzate durante la corsa in appositi taschini e
gettali successivamente in appositi cestini.

5. Prima e dopo l’attività sportiva circola sempre con mascherine o idonea protezione di
naso/bocca.

6. Una volta rientrato a casa, lava separatamente gli indumenti indossati durante la corsa dagli altri indumenti.

7. Appena possibile, dopo l’attività fisica, lava accuratamente le mani con acqua o ricorri a
prodotti di disinfezione.

8. Non toccarti occhi, naso e bocca con le mani.

9. Se hai sintomi influenzali evita qualsiasi tipo di attività fisica e chiama il tuo medico curante.

10.Durante gli allenamenti e le gare rispetta tutte le disposizioni previste dalla Federazione vedi sito www.fidal.it sezione COVID-19. Se hai dubbi chiedi al tuo istruttore o al personale di servizio nell’impianto.

>>Scarica regole in formato pdf<<

1 2 3 4 5 6 16